tshirt personalizzate

Tshirt personalizzate

T-shirt personalizzate


T-shirt personalizzate

Altro veicolo di pubblicità molto efficace, per quanto classico, sono le magliette personalizzate con il logo aziendale.

Si tratta di un articolo promozionale intramontabile, certamente dotato di infiniti pregi, che può però, per altri versi, essere limitativo (vedremo poi perchè).
La soluzione più frequente, scelta principalmente per il conveniente rapporto qualità/prezzo, è quella delle magliette a mezze maniche in cotone a tinta unita, sulle quali viene stampato o meglio, serigrafato, il logo aziendale o il disegno scelto dal committente.

Per esplorare questo ramo della gadgettistica pubblicitaria è meglio prendere in analisi differenti casi o situazioni dettati dalle esigenze del cliente.

Per praticità suddividerò l’articolo in diverse fasce, prendendo in considerazione inizialmente le soluzioni che vanno per la maggiore.

T-shirt economica, di alto consumo e deterioramento.

La scelta di una t-shirt a mezze maniche in cotone e di grammatura non eccessivamente alta (inferiore ai 160g.) è la più indicata per vestire lo staff che lavora in ambienti ed opera in situazioni che logorano il tessuto.

La personalizzazione solitamente consiste nella stampa del logo in serigrafia ad uno o due colori sul petto.

Queste t-shirt hanno un ciclo di vita breve, pertanto non richiedono elevata qualità; inoltre non hanno precisi scopi promozionali (non devono comunicare l’immagine solida ed altamente qualificata dell’azienda)

T-shirt di qualità medio-alta, elevata grammatura

Qualora si desiderasse distribuire l’articolo al pubblico in omaggio o addirittura creare una linea di abbigliamento aziendale brandizzata (come ha fatto la John Deere) e si opta per la scelta di un materiale di bassa grammatura si otterranno certamente risultati scadenti in termini di immagine.In tal caso la soluzione più interessante che vi consiglio è quella di una t-shirt personalizzata con serigrafia ad uno o piu colori sul petto ed eventualmente sulla schiena.

La grammatura ideale è di 160g.

Curiosità.

Per quanto riguarda il materiale ho assisitito ad un interessante fenomeno; perfino nel caso delle t-shirt personalizzate la qualità percepita dal cliente dettata dalla marca (per intenderci.. dall’etichetta applicata sul colletto) gioca un ruolo fondamentale nel successo dell’articolo promozionale.

Vi faccio un esempio: ho notato che la marca “Fruit of the Loom” è percepita come migliore (quasi un must) nella scena delle band emergenti.
Mi è capitato di richiedere la formulazione di preventivi per conto di amici musicisti con specifica richeista di materiale “Fruit of the Loom“.

Premetto che la sua qualità è fuori ogni dubbio, tuttavia grande ruolo lo gioca la percezione nella mente del cliente, che pone in partenza una t-shirt “F.o.t.l.” un grandino sopra le altre.

Quanto costa stampare una t-shirt perosnalizzata?

Siccome la parte più consistente del costo di produzione è da imputarsi alla realizzazione dell’impianto per telaio di stampa per la serigrafia, si può ben capire che più t-shirt si stampano, minore sarà il prezzo del singolo pezzo.

Le magliette vengono vendute a dozzine, per un ordine minimo di 100 capi di taglia mista (xs, s, m, l, xl ed xxl). Difficilmente troverete chi vi stampa partite minori ad un prezzo accettabile.

La stampa di 100 capi di qualità con disegno fronte/retro solitamente porta a pagare circa 6€ al pezzo.

Le variabili che entrano in gioco e che contribuiscono ad aumentare il costo delle magliette finite sono:

  • il tipo di stampa (serigrafata, adesiva)
  • il numero delle stampe (solo fronte, solo retro, o fronte/retro?)
  • il numero di colori (che costringe a realizzare uno o piu lastre per il telaio)
  • il numero di pezzi (se stampi tante magliette potrai spalmare il prezzo degli impianti su un numero maggiore di capi)

La cosa triste è che se si hanno più disegni e si è indecisi su quale stampare, o ancor peggio si desidera realizzare una linea di abbigliamento personalizzata, converrà (leggasi: sarete costretti) investire una forte somma di denaro nella stampa.

Devi stampare solo una t-shirt per tipo?

La soluzione esiste! Dovrai solo scendere a compromessi. Scordati innanzitutto la stampa serigrafica; opta piuttosto per la stampa online (che non è serigrafica), servendoti dei servizi che numerosi siti offrono.

In questo modo pagherai mediamente una t-shirt sui 25-30€ (comprese spese di spedizione) ed avrai un capo di abbigliamento personalizzato, senza essere costretto/a a stampare 100 capi!

Polo di qualità con logo ricamato

La Polo ha indubbiamente una eleganza superiore alla comune maglietta; viene pertanto scelta da aziende che considerano pregnante tale peculiarità. Personalmente, in questo caso il ricamo con filo di cotone è da preferirsi alla stampa in serigrafia, sebbene il prezzo possa essere un po più alto.

Inserisco la polo in questa prima parte di articolo perchè riesce a giustificare il costo leggermente maggiore, attestandosi al contempo su una fascia tuttosommato economica

Blog Widget by LinkWithin

One Response to “tshirt personalizzate”

  1. [...] Trattandosi di capi d’abbigliamento in tessuto, le molteplici possibilità di personalizzazione sono le stesse applicabili a polo e tshirt. [...]